Salute & Ambiente

PROGETTI SALUTE E PREVENZIONE BIENNIO

  • Incontro di prevenzione alle dipendenze con l’Associazione PesciolinoRosso. Proposta per le classi prime e seconde. Papà Giampietro parla di suo figlio Emanuele, morto a 16 anni  nel fiume vicino a casa a Gavardo (BS), dopo aver assunto una sostanza stupefacente. Un acido… che sconvolse la sua giovane mente e lo spinse a gettarsi nel fiume togliendosi la vita. Da allora il padre si dedica ai ragazzi e gira nelle scuole per raccontare la sua personale esperienza di vita allo scopo di salvare altri ragazzi, incoraggiarli al dialogo con i genitori, metterli in guardia dalle dipendenze e farli riflettere sul prezioso dono che è la vita.
  • Progetto “Affari di cuore” proposta per le classi seconde. Il progetto “Affari di cuore” ha l’obiettivo di offrire spunti di riflessione e di discussione sull’area delle relazioni affettive e sessuali e  si basa su una metodologia esperienziale con l’obiettivo di far  acquisire ai ragazzi abilità di vita che permettono di gestire efficacemente le richieste e le sfide della vita quotidiana (le Life Skills). Il progetto è condotto da una/due docenti, opportunamente preparati, che assumono il ruolo di facilitatori e regolatori degli interventi e delle discussioni tra i ragazzi.


PROGETTI SALUTE E PREVENZIONE TRIENNIO

  • “Alcolismo: danni e problematiche” promozione alla salute in tema di alcolismo. Interventi in classe a cura degli operatori volontari dei gruppi di auto-mutuo aiuto dell’ACAT (Associazione dei Club Alcologici Territoriali) che raccontano le loro personali storie di dipendenza da alcol e, soprattutto, come sono riusciti ad uscirne. (Proposta per le classi terze)
  • Progetto “Scegli tu” inerente l’educazione sessuale e prevenzione alle malattie sessualmente trasmissibili a cura della Croce Rossa Italiana svolto dai referenti ESMST (Educazione Sessuale e Malattie Sessualmente Trasmissibili) del Comitato Locale di Lodi. (Proposta per le classi terze)
  • Progetto “BabyMamme” incontri tenuti da  alcuni operatori volontari del CAV (Movimento per la Vita Lodigiano) il cui obiettivo è quello di informare le nostre studentesse/studenti sul sostegno psicologico, sociale e materiale che le giovani madri possono ottenere dall’Associazione. (Proposta per le classi terze)ù
  • Progetto VITA: 5 minuti …una vita  (proposta classi terze e quarte) Il progetto intende promuovere e sviluppare competenze di cittadinanza attiva e traversale nelle giovani generazioni. Ha lo scopo di promuovere la diffusione della cultura dell’Emergenza Cardiologica fra la popolazione con particolare riferimento all’uso del defibrillatore (DAE).
  • Corso base di primo soccorso a cura degli operatori della Croce Rossa Italiana. (Proposta per le classi quarte) Il corso ha la finalità di sensibilizzare gli studenti alla cultura dell’intervento e del primo soccorso e di renderli consapevoli dell’operato della Croce Rossa Italiana.

         Gli studenti saranno in grado di:

  • allertare i soccorsi specializzati
  • conoscere i compiti del primo soccorritore
  • valutare alcune situazioni di emergenza
  • attuare le principali misure di primo soccorso (PLS e BLS)

ALTRI PROGETTI:

  • “Bioetica: quando la scienza incontra l’uomo” (proposta per le classi quinte) L’ampliamento delle conoscenze e dei poteri in ambito scientifico e tecnologico ha portato alla formulazione di problemi morali nuovi perché derivanti da fatti nuovi. L’interrogativo che ci si pone è il seguente: quanto è tecnicamente possibile, è eticamente lecito? Il tema affrontato quest’anno è: “L’intelligenza artificiale”.
  • Partecipazione alle seguenti proposte dell’ASST di Lodi: (classi terze, quarte e quinte) :
  • “GIOVANINSALUTE Quando la diversità diventa pregiudizio” ” allo scopo di sensibilizzare al tema dello stigma relativo alle malattie mentali. L’incontro si svolgerà presso Il CRA (Comunità riabilitativa ad alta assistenza) di Lodi.  
  • Partecipazione alla giornata Mondiale per la Salute Mentale incontro con esperti dell’Asst di Lodi presso il Liceo Scientifico “Gandini” di Lodi.
  • “PROGETTO MARTINA: una storia di prevenzione” incontro con il dott. Luciano Fugazza, medico del dipartimento oncologico e cure palliative ASST di Lodi, sul tema “Stili di vita, prevenzione e salute”.
  • “SENOLOGIA INSIEME: un aiuto per capire” incontro per sensibilizzare le studentesse e gli studenti al riconoscimento dei segnali e/o sintomi di una patologia mammaria ai fini della prevenzione.
  • “CONOSCERE LE CELLULE STAMINALI. Per una donazione consapevole” incontro per sensibilizzare gli studenti alla tematica del dono, alla maturazione di una coscienza civile e all’assunzione di una responsabilità personale nei confronti della salute propria e altrui.